GuidoMaggi nuovo socio del Politecnico del Made in Italy

Il brand leccese entra nel comparto societario del consorzio salentino. Il Ceo Emanuele Briganti: “Orgogliosi di sostenere questo progetto che crede nel ritorno ai mestieri come volano dell’handmade italiano nel mondo” 

 

Lecce, 15 aprile 2019 – GuidoMaggi, storica azienda salentina che realizza scarpe con rialzo impiegando solo materiali di altissima qualità e dal design innovativo, entra a far parte della compagine societaria del consorzio Politecnico del Made in Italy. L’azienda, ormai giunta alla quarta generazione, produce calzature di esclusiva fattura artigianale e rigorosamente su misura per rispondere alle esigenze di tutti i suoi clienti. Creazioni 100% made in Italy, belle eleganti e sempre di tendenza, che si distinguono per il rialzo segreto capace di regalare a chi le indossa fino a 10 cm di statura in più nel comfort più totale comfort e discrezione; un punto di forza del marchio che si lega a modelli sempre accattivanti ed esclusivi. Per essere eleganti e alla moda senza rinunciare a quei centimetri in più che contribuiscono ad accrescere autostima e sicurezza in sé stessi.

Oggi, la grande tradizione manifatturiera portata avanti da GuidoMaggi si lega al Politecnico del Made in Italy, l’Istituto Tecnico Superiore, punto di riferimento del settore tessile e calzaturiero del Salento e del distretto di Casarano. Un polo dedito da anni alla formazione professionale incentrata sull’artigianalità italiana di alto profilo, quella esportata e conosciuta in tutto il mondo. Una piattaforma aperta per la formazione e le buone pratiche, che mira a sviluppare e promuovere quel patrimonio di competenze specialistiche, di inventiva e creatività tipici del Saper Fare Italiano.

“Siamo orgogliosi di essere tra i finanziatori del Politecnico del Made in Italy – ha dichiarato Emanuele Briganti, Ceo della GuidoMaggi – una realtà importante del Salento, punto di riferimento nel mondo della modellistica, della calzatura e della moda. GuidoMaggi entra nel consorzio da protagonista, finalmente il distretto calzaturiero del Salento e di Casarano, sede storica della nostra azienda, ha una scuola di formazione tecnica all’avanguardia come i grandi poli toscani o marchigiani. Un ritorno ai mestieri e al tailoring di qualità che si rivolge ai giovani, al futuro del nostro paese, per trasferire conoscenze e saperi di una tradizione artigianale storica. GuidoMaggi sostiene e finanzia questo progetto perché crede nel ritorno ai mestieri come volano dell’handmade italiano nel mondo”. 

 

Per approfondimenti, interviste e immagini:

Ufficio Stampa:

www.guidomaggi.itwww.guidomaggi.com