Cosa vedere a Ostia durante le vacanze

Per quest’estate state pensando di trascorrere qualche giorno a Lido di Ostia, il cosiddetto mare di Roma, e volete sapere cos’è da visitare e in che modo potete spostarvi da una zona all’altra? Ebbene, non potete non visitare anche Ostia Antica con le rovine della più grande città romana vicino al mare. Cosa altro vedere?

Porto e idroscalo

Sappiamo che a Ostia è legato il nome di Pasolini, nel 1975 il famoso autore e registra cadde investito e ucciso, oggi è presente un parco dedicato a lui con al centro un monumento in suo ricordo.

Non molto lontano dal porto turistico e poco distante dal Parco Pasolini, si nota Tor San Michele, detto anche Maschio dell’idroscalo; si tratta di un imponente torrione voluto da Pio IV per controllare il mare e i naviganti.

Sia il parco Pasolini che Tor San Michele sono di difficile accesso, ma in alcuni periodi avvengono aperture speciali che permettono di accedere e fare delle visite.

Superato l’idroscalo, è possibile fare una passeggiata tra barche e portici ricchi di negozi e bar e godersi un bellissimo tramonto.

Lungomare, pontile e liberty ostiense

Dopo aver superato il porto, il lungomare è una delle grandi attrattive che un turista non può perdersi, bellissimo per fare passeggiate, ma anche per giri in bici, rollerblade e skateboard, poiché le corsie sono ben definite e non ostacolano nessuno.

Il Pontile è uno dei simboli più noti di Ostia Lido, dove è piacevole fare passeggiate durante tutto l’anno, la zona è a pochi passi dal centro e sono presenti tanti bar, fast food e ristoranti.

Pineta e borghetto di pescatori

In questo caso siamo lontani dal centro cittadino, il piccolo borgo è molto suggestivo, il mare fa da sfondo e accoglie il visitatore per una passeggiata, inoltre, è possibile godere dei sapori del territorio in uno dei tanti ristoranti in cui gustare piatti di pesce, sia della cucina tipica romana.

La Pineta è un luogo dove trascorrere momenti tranquilli e dove godersi una lunga passeggiata tra i pini marittimi, ginepri e altri alberi, si può arrivare alle rovine della villa di Plinio il Giovane, che si trova a Castel Fusano.

Ostia Antica

Gli scavi di Ostia Antica sono poco distanti dal Lido ed è possibile fare un tuffo nella storia, inoltre, è possibile raggiungere in macchina o in trenino Freccia del Mare, una delle aree archeologiche più grandi mai viste. Sono sempre presenti scavi attivi agli angoli più remoti e a essi bisogna aggiungere altri ambienti come i mercati, il foro, la basilica, il teatro e tanti altri luoghi interessanti.

Come spostarsi e dove alloggiare

Per raggiungere Freccia del Mare bisogna partire dalla stazione Piramide di Roma e dopo mezz’ora si arriva a destinazione; Ostia Lido va visitata soprattutto a piedi, per questo motivo suggeriamo di soggiornare presso uno dei tanti B&B Ostia, in modo da poter visitare con calma ogni luogo.

Se avete l’auto potete tranquillamente spostarvi da una parte all’altra e visitare più posti, andare sulle spiagge libere distanti dai lidi a ridosso del lungomare e arrivare a visitare gli scavi che circondano l’area di Ostia e Fiumicino.