Revisione e sostituzione caldaia, a chi spetta pagare?

revisione caldaiaI contratti di locazione sono determinati dalla legge e prevedono specifici obblighi carico sia dell’inquilino, che del proprietario dell’immobile: ma in caso di revisione e/o sostituzione della caldaia, a chi spetta pagare? Vediamo i vari casi assieme.

A chi spetta pagare la revisione della caldaia

La revisione della caldaia, ovvero la sua manutenzione ordinaria, spetta sempre all’inquilino, così come l’analisi periodica dei fumi ed il rinnovo del bollino blu.

Naturalmente, il proprietario dell’immobile deve consegnare all’inquilino entrante tutta la documentazione aggiornata e completa relativa all’impianto, così come assicurare che questi sia in buono stato manutentivo.

A chi spetta pagare per la sostituzione della caldaia

Per la sostituzione della caldaia, invece, risponde il proprietario dell’immobile, a meno che non riesca a dimostrare che l’eventuale danno che ne ha causato la sostituzione sia stato provocato dall’inquilino, dalla sua negligenza o uso improprio.

Inoltre, il proprietario è tenuto a pagare anche le spese di installazione e di prima accensione della caldaia.

Si ringrazia per la consulenza di quest’articolo il centro assistenza caldaie Hermann Saunier Duval di Roma, PowerGas.