Piano Operativo Sicurezza semplificato

Piano Operativo Sicurezza. Contenuti Minimi

Il piano operativo sicurezza, oppure POS, è un documento in cui il datore di lavoro di ciascun cantiere dove l’impresa opera deve redigere prima di cominciare le attività operative in un cantiere temporaneo, rappresentando i determinati dettagli inerenti alla valutazione dei rischi a cui i sono sottoposti i lavoratori dell’impresa in cui lavorano.

Altri argomenti che riguardano questo piano operativo di sicurezza che si devono tenere in considerazione in ogni impresa sono di prendere le misure di prevenzione e di protezione, ossia i sistemi per eliminare o contenere al massimo qualsiasi tipo rischio.

Un’altra cosa da tenere presente è l’organizzazione della sicurezza dell’impresa, cioè delle determinate attrezzature e macchine da adottare per ogni tipo di lavoro.

Nel piano operativo della sicurezza devono contenere determinati informazioni, tipo i dati identificativi dell’impresa, ovvero il nominativo del datore di lavoro, l’indirizzo dove si trova l’impresa, i contatti della sede legale e degli uffici di cantiere, illustrando le attività specifiche e le lavorazioni effettuati in cantiere sia dall’impresa esecutrice che dai lavoratori autonomi.

In questo piano operativo di sicurezza sono coinvolti anche i medici competenti e i responsabili del settore della prevenzione e della protezione, comprendenti anche gli addetti del pronto soccorso, antincendio ed evacuazione, nonchè gli impiegati che si occupano del servizio di emergenza.

Nel piano operativo sono menzionate le determinati mansioni effettuate da ogni addetto eletto al fine dall’impresa che esegue, parlandone dell’attività da svolgere con i turni di lavoro.

Per svolgere le attività sono indicate pure le attrezzature per fare delle opere provvisorie e macchine utilizzate in questo cantiere e i prodotti tipo miscele e sostanze pericolose, illustrandone le schede di sicurezza.

Viene compreso pure l’esito del rapporto menzionando la valutazione di ogni rumore oppure vibrazione, l’elenco dei dispositivi di protezione individuale consegnati agli impiegati impegnati al cantiere e la documentazione in merito all’informazione ed alla formazione fornite ai lavoratori.

Piano Operativo Sicurezza e Contenuti Minimi

Un decreto interministeriale del mese di Settembre del 2014 ha messo in luce un Piano Operativo Sicurezza Semplificato, un modello standard al fine di facilitare i compiti più formali, mantenendo la tutela del lavoro.

Spetta al datore di lavoro dell’impresa esecutrice incondizionata dal tipo di attività effettuata dall’impresa decidere se optare al piano operativo di sicurezza normale o di altri tipi, e il modello semplificato viene introdotto con lo scopo di rendere le informazioni più chiare e precise, semplici da fare e di aiuto per una corretta interpretazione.

Nel piano operativo di sicurezza semplificato non deve mancare in alcun modo le info più importanti previsti in campo di valutazione del rischio e delle suddette misure di prevenzione e di protezione da adottare.
Questo piano di sicurezza semplificato, seppur contenga delle informazioni meno dettagliate e quindi più snelle, deve avere bisogno dei dettagli importanti che non devono mancare.

Se qualcuno doverre provare a non rispettare questa normativa potrebbe correre dei rischi di subire delle sanzioni pecuniarie pesanti a carico del datore di lavoro e otto mesi di detenzione, mentre il contratto stipulato per effettuare il lavoro verrà cessato.

Esiste un programma molto utile, chiamato POS EOS, per coloro che vogliono adottare il piano operativo di sicurezza semplificato, l’utente che lo usa dovrà scrivere le maschere che il software propone e in automatico si realizza il pos semplificato.

Il POS EOS semplificato contiene qualsiasi tipo di scheda di sicurezza oppure fasi di lavorazione per le attività tipo le varie imprese edili, impiantistiche, montaggio per l’impianto fotovoltaico, l’impresa per la manutenzione degli ascensori e la pulizia, comprendendo pure i lavori stradali, l’installazione degli infissi e dei lavori forestali.

Utilizzando questo software presenta numerosi vantaggi sia per l’impresa che per l’utente, tra cui la compilazione del piano operativo di sicurezza semplificato in modo veloce, potendo scrivere un’infinità di pos che si possono realizzare, facilitando la compilazione.

L’utilizzatore del suddetto software sarà aiutato da un’assistenza del web e il suddetto pos può essere esportato in vari formati, office compreso.