Trasferisci il tuo sito sull'Hosting più performante di sempre ! Web Hosting

Come scegliere un ufficio stampa: consigli generali

Scegliere il miglior ufficio stampa che rappresenti la propria azienda non è mai cosa così semplice. Questo perché parliamo di un settore dove pullulano professionisti non sempre così eccelsi e competenti. Tuttavia, non è niente di impossibile.

Affidarsi ad un perfetto ufficio stampa Milano ha i suoi vantaggi, per questo si parla di una scelta imprescindibile e impossibile da non compiere per chi desidera sentirsi rappresentato da qualcuno.

Ecco quindi una guida semplice e pratica, per capire quale ufficio stampa contattare e di conseguenza assumere per se stessi o per la propria azienda.

1. Prima cosa: portfolio

Il portfolio è il biglietto da visita per un ufficio stampa. Permette, infatti, di valutare il passato e le competenze effettive e reali di sicuri o potenziali professionisti di questo settore. Ogni ufficio stampa, solitamente, ha un sito nel quale spiega e specifica i clienti che ha avuto e con cui ha lavorato. Nel caso in cui non ci dovesse essere, non abbiate timore a chiedere ai vari professionisti esperienze o comunque nomi di aziende clienti. Valutare il portfolio non è certamente cosa da poco: vi permetterà di capire chi avete davanti e se soprattutto questi professionisti fanno al caso vostro.

2. Chiedete cosa ne pensa la gente dell’ufficio stampa

Ogni professionista ha una sua reputazione da costruire ed eventualmente difendere. Anche un ufficio stampa, quindi. Nel momento in cui leggete i nomi dei precedenti clienti, nessuno vi impedisce di chiedere a costoso opinioni personali o più comunemente recensioni sul lavoro effettuato in passato. Sapere cosa ne pensano gli altri di loro, fa capire quanto l’ufficio stampa è professionale e attento all’immagine che vuole dare di se stesso.

3. Quanta esperienza deve avere l’addetto stampa?

A prescindere dai lavori messi in cantiere, è necessario capire quanto desiderate che il vostro ufficio stampa sia esperto nel suo settore di riferimento. In linea di massima, scegliere un addetto con esperienza di un minimo di 6 anni può anche andare bene, poiché si parla comunque di professionisti almeno un minimo competenti. Ovviamente, tutto dipende anche da quanto complicato sia il vostro settore e dai servizi che volete richiedere al vostro ufficio stampa. Per cui, come potete vedere, si parla sempre di valutazioni pressoché soggettive e da appurare in maniera personale.