L’iter formativo e professionale di Giampaolo Sutto, HR Director

Nato nel 1961, Giampaolo Sutto è un professionista con alle spalle più di 30 anni di esperienza nel settore della gestione delle Risorse Umane. Dal 2012 ricopre il ruolo di Director HR.

Giampaolo Sutto: la formazione

Classe 1961, Giampaolo Sutto è un professionista dalla comprovata esperienza nell’ambito delle Risorse Umane. In seguito al conseguimento del Diploma di maturità classica nel 1975, inizia un percorso formativo che lo porta a specializzarsi nel settore HR, affrontando tutti i complessi aspetti legati a quest’ambito professionale. Conclude la formazione universitaria con il corso di laurea magistrale in Gestione delle Risorse Umane, affrontando anche un periodo di specializzazione all’estero che gli consente di affinare le proprie conoscenze linguistiche, in particolare della lingua inglese e in seguito dello spagnolo. Le competenze di Giampaolo Sutto spaziano dall’esperienza di Team Leadership al Management Consulting, per arrivare fino al settore più specifico della Strategic Human Resources Leadership. Il professionista ottiene il primo incarico lavorativo nel 1985: per tre anni ricopre il ruolo di Assistente Risorse Umane presso una Cooperativa attiva nel settore dei servizi, occupandosi di stipendi, adeguamenti salariali, operazioni di reclutamento e registrazione delle informazioni riguardanti i dipendenti.

La carriera di Giampaolo Sutto, professionista HR

Giampaolo Sutto, attualmente Direttore delle Risorse Umane per un’importante azienda italiana, ha svolto l’incarico di Assistente Responsabile HR tra il maggio 1983 e l’aprile 1990 presso una società cooperativa, per poi lavorare per oltre nove anni come HR Specialist presso una multinazionale di servizi alle imprese. Durante questi anni Giampaolo Sutto si occupa di ricerca e selezione del personale, gestione della carriera e delle buste paga dei dipendenti, relazioni sindacali e pianificazione dei processi di formazione interni all’azienda. Ricopre successivamente il ruolo di HR Coordinator presso la stessa multinazionale, per poi assumere il ruolo di HR Manager nel 2005. Per due anni si occupa di implementare e supervisionare i programmi di formazione e i corsi di aggiornamento dei dipendenti dell’azienda, oltre che gestire compensi e benefit dei dipendenti, supervisionare la sicurezza sul posto di lavoro e amministrare assunzioni e rapporti sindacali. Da marzo 2007 Giampaolo Sutto ha ricoperto i ruoli di HR Administration Manager e HR General Manager, per poi entrare in una importante azienda italiana di servizi alla persona come Direttore delle Risorse umane nel 2012, carica che mantiene da oltre 6 anni.