Creare un Sito Web

Ecco perché amerai questa guida alla configurazione del sito Web GRATUITA

L’ho fatto per PRINCIPIANTE (!)

La guida è molto dettagliata, ma molto semplice da seguire, anche se non sei molto tecnico.

È “aggiornato”

aggiornamento

Altre guide possono essere obsolete o fuorvianti. Aggiorna le mie guide ogni mese.

Piattaforma specifica (WordPress)

sito web wordpress professionale

Il tuo sito web verrà impostato nel modo giusto sulla piattaforma giusta per ciò di cui hai bisogno.

Puoi chiedere aiuto

Offro aiuto e consulenza. Sono più che felice di ricevere risposte e chiarire qualsiasi domanda tu possa avere.


3 PASSAGGI RAPIDI IN QUESTA GUIDA

Imparerai come creare un sito web da solo

yes

PASSO 1

Scegli una piattaforma di creazione di siti web

piattaforme cms

PASSO 2

Scegli l’indirizzo del tuo sito web (www.)

web è il più grande mercato

PASSAGGIO 3

Configura e personalizza il tuo sito web

una pagina sito web professionale


PASSO 1: SCEGLI LA PIATTAFORMA GIUSTA

Se si desidera creare rapidamente un sito Web valido, mobile e funzionale, è necessario scegliere una piattaforma (nota anche come  sistema di gestione dei contenuti ).

Cosa intendo per “sistema di gestione dei contenuti”?

Bene, nel 2004, quando ho iniziato con lo sviluppo web, la maggior parte dei siti sono stati creati usando HTML (codice), CSS e persino Flash. Ci sono voluti molto tempo per imparare ed erano difficili da padroneggiare.

Ecco perché molte persone pensano ancora che la creazione di un sito Web da zero sia difficile o richieda molte capacità di codifica e progettazione, ma non è più vero. Nel 2018, i sistemi di gestione dei contenuti (CMS) come WordPress hanno reso possibile la creazione di un sito Web accessibile a tutti.

In parole povere, un sistema di gestione dei contenuti (o piattaforma di creazione di siti Web) è una piattaforma di facile utilizzo per la creazione di siti Web e la gestione dei propri contenuti online, invece di utilizzare un mucchio di pagine HTML sfuse.

Piattaforme di costruzione di siti più popolari nel 2018

Nelle statistiche recenti fatte da W3Techs , WordPress è il sistema di gestione dei contenuti più popolare (55%) seguito da Joomla (20%) e Drupal (11%).

statistiche cms

Come le persone costruiscono siti web

Ecco perché ti consiglio di utilizzare WordPress per creare il tuo sito web

WordPress vs. HTML e CSS : l’apprendimento di HTML da zero può richiedere più di 6 mesi, per non parlare di CSS e PHP. Avere una conoscenza di base dell’HTML può aiutarti a valutare le cose più velocemente, ma se vuoi creare un sito web entro un giorno o due, imparare l’HTML non è un’opzione praticabile.

WordPress e costruttori di siti Web: i costruttori di siti Web sono costosi e spesso molto limitati. Sono buoni per siti Web di una sola pagina, ma non di più.

WordPress vs Joomla / Drupal :  Drupal  è una piattaforma molto potente che è popolare tra gli sviluppatori web e i codificatori esperti, ma ha una curva di apprendimento molto ripida che la rende una cattiva scelta per i principianti. Joomla è simile a WordPress e funziona perfettamente per i negozi online, ma avrai bisogno di almeno un po ‘di codice tecnico per farlo funzionare nel modo che desideri.

Ma per i principianti, suggerisco caldamente di attenersi a WordPress.

È la piattaforma più semplice con cui abbia mai lavorato, ma è abbastanza flessibile per soddisfare tutti, dai proprietari di piccole imprese, ai liberi professionisti, agli artisti creativi e ai blogger.

COSE DA FARE PRIMA DEL PASSO SUCCESSIVO 

Scegli una piattaforma per costruire il tuo sito web. Raccomando WordPress  che è gratuito e facile da capire. In questa guida, ti mostrerò come creare un sito utilizzando anche WordPress.

A questo punto non è necessario installare / scaricare nulla. Ti mostrerò questo nei prossimi passi.


PASSO 2: OTTIENI UN DOMINIO E UN HOSTING WEB

ottieni un dominio

Per impostare il tuo WordPress (o qualsiasi altro tipo di siti web), avrai bisogno di due cose:

  • Un nome di dominio (un indirizzo web come yoursitename.com)
  • Hosting (un servizio che collega il tuo sito ad internet)

La piattaforma WordPress è gratuita, ma un nome di dominio e hosting ti costerà circa $ 3 – $ 5 al mese. Tuttavia costa meno di un caffè, quindi non rompere la banca.

Possedere il tuo nome di dominio sembra molto più professionale di avere il tuo sito sul dominio di qualcun altro (come yourbusiness.my-free-website.com), ed è anche molto conveniente.

Inoltre, avere il tuo hosting assicurerà anche che il tuo sito web si carichi rapidamente e non scenda per ore alla volta (cosa abbastanza importante per chiunque visiti le tue pagine).

Dove trovo un nome di dominio e hosting GRATUITO? Ho usato principalmente www.Bluehost.com  come web hosting e registrar di domini.

Sono davvero convenienti, hanno un buon servizio clienti e attualmente stanno lanciando un nome di dominio gratuitamente – quindi vale la pena di controllarli.

Quando ottieni un nome di dominio, riceverai anche un account di posta elettronica personale: you@yoursite.com – molto più professionale di un generico indirizzo Gmail o Yahoo.

Hai già un nome di dominio e hosting? Vai avanti e vai al passaggio 3 , dove ti spiegherò come puoi configurare il tuo sito web.

PASSO 1: Vai a Bluehost.com

bluehost

Ricorda : poiché utilizzo Bluehost da solo, ho negoziato uno sconto speciale per i visitatori di WebsiteSetup.org (67% di sconto).

FASE 2: Scegli il piano di hosting del sito web

piani hosting

Dopo aver fatto clic su ” Inizia ora “, verrai indirizzato a una pagina per selezionare il piano di hosting di tua scelta.

Sono andato avanti e ho selezionato la loro opzione “di base”, che è un’ottima scelta per i nuovi siti web.

I piani “più” e “primi” sono grandiosi, ma non hai davvero bisogno di tutti i campanelli e fischi extra che offrono a meno che non ci siano milioni di persone che inondano il tuo sito ogni giorno.

Salva il tuo denaro guadagnato duramente e scegli il pacchetto più economico con cui iniziare.

PASSO 3: Scegli un nome di dominio

ottieni un dominio

registrazione hosting

Come un facile punto di partenza:

  • Se stai creando un sito web per la tua attività, il nome del tuo dominio dovrebbe corrispondere al nome della tua azienda. Ad esempio:  YourCompanyName.com
  • Se hai intenzione di creare un sito Web per te stesso,  YourName.com  può essere un’ottima opzione.

Per questo sito ( WebsiteSetup ), ho scelto WebsiteSetup.org

I nomi di dominio di solito terminano con .com, .org o .net, ma negli ultimi mesi è emersa un’enorme quantità di estensioni di dominio (la parte finale dell’indirizzo web, come .com), che va da .agency a .pizza.

Il mio miglior consiglio?  Evita le strane estensioni e vai su .com, .net o .org a meno che non descrivano perfettamente cosa hai da offrire – e anche allora, vedi se riesci a trovare un nome più comune.

Se hai già un nome di dominio, inseriscilo e fai clic su “Avanti” sul modulo “I have a domain name”.

Se non sei pronto a  scegliere un dominio  subito, puoi farlo in un secondo momento nella configurazione del tuo sito web.

PASSO 4: Compila i tuoi dettagli

compilare registrazione hosting

Per creare il tuo account, inserisci le tue informazioni personali nella pagina “crea il tuo account”.

Dovrai aggiungere il tuo nome, cognome, paese, indirizzo, città, codice postale, numero di telefono e indirizzo email. La ricevuta verrà inviata all’indirizzo e-mail che inserisci qui.

È facoltativo aggiungere anche il nome della tua attività all’interno di questo modulo.

Quindi, inserisci i tuoi dati di pagamento per continuare.

FASE 5: Controlla le Informazioni e Termina la registrazione

pagamento hosting

Il prossimo passo nella registrazione di un account Bluehost è selezionare il piano e il pacchetto.

Questi sono gli ultimi passaggi che dovrai seguire prima che la creazione del tuo account sia completata, quindi presta molta attenzione alle opzioni extra disponibili, come la protezione della privacy del dominio.

  • La protezione della privacy del dominio è di soli $ 0,99 centesimi in più al mese e conserva le informazioni personali sotto forma di nome e indirizzo.
  • Se vuoi mantenere anonimi i dati del tuo sito web e dominio, vai avanti e spendi $ 0,99 in più al mese. Se non lo fai, assicurati di deselezionare questa casella.

PASSAGGIO 6: creare la password

creare password hosting

Una volta pagato e registrato, sarai in grado di creare la tua password:

COSE DA FARE PRIMA DEL PASSO SUCCESSIVO:

Fai mente locale per trovare un nome di dominio univoco che rifletta il tuo futuro sito web, business o blog.

Proteggi il tuo nome di dominio e il web hosting. Per questo consiglio  Bluehost , ma puoi scegliere qualsiasi altro host web finché è affidabile e semplice.


FASE 3: CONFIGURA E PERSONALIZZA IL TUO SITO

Una volta acquistato il tuo nome di dominio e configurato il tuo hosting, sei sulla buona strada!

Ora è il momento di far funzionare il tuo sito web. La prima cosa che devi fare è installare WordPress sul tuo dominio.

Installazione di WordPress

Ci sono due modi possibili per installare WordPress, uno più facile dell’altro.

  1. PER CREARE UN SITO WEB CON WORDPRESS (O JOOMLA E DRUPAL), USARE UN INSTALLAZIONE CLIC:

Quasi tutte le società di hosting affidabili e consolidate hanno integrato l’installazione in 1 clic per WordPress, il che rende sempre più semplice.

Se ti sei registrato con Bluehost  o qualsiasi altra società di hosting simile, dovresti trovare la tua “installazione con 1 clic” nel pannello di controllo dell’account.

Ecco i passi da seguire (dovrebbe essere simile / uguale su tutte le principali società di web hosting):

installazione wordpress hosting

  1. Accedi al tuo account di hosting.
  2. Vai al tuo pannello di controllo.
  3. Cerca l’icona “WordPress” o “Sito web”.
  4. Scegli il dominio in cui desideri installare il tuo sito web.
  5. Fai clic sul pulsante “Installa ora” e avrai accesso al tuo nuovo sito Web WordPress.
  1. OPPURE INSTALLAZIONE MANUALE (se necessario)

Se per qualche strana ragione (alcune società di hosting non forniscono l’installazione con un solo clic per WordPress) non si ha la possibilità di installare WordPress automaticamente, guarda sotto questa guida manuale :

Installazione manuale di WordPress – se non hanno 1-click-installazione, forse hai a che fare con un cattivo hosting!

Scelta di un tema / modello per il tuo sito

Una volta installato WordPress correttamente nel tuo dominio, vedrai un sito molto semplice ma pulito:

tema wordpress

Ma tu non vuoi sembrare come tutti gli altri, vero?

Ecco perché hai bisogno di un tema: un modello di design che indichi a WordPress come dovrebbe apparire il tuo sito web. Vedi una versione di esempio qui sotto:

sito web wordpress esempio

Ecco dove si diverte : ci sono migliaia di fantastici temi dal design professionale che puoi scegliere e personalizzare per un sito tutto tuo.

Ecco come trovare un tema che ti piace:

  1. Accedi al tuo dashboard di WordPress

Se non sei sicuro di come, digita: www.example.com/wp-admin (sostituisci “example” con il tuo dominio).

Ecco come appare il dashboard di WordPress:

dashboard wordpress

Tutto è facilmente etichettato. Se ti senti un po ‘sopraffatto, non ti preoccupare – ti mostrerò dove andare dopo.

  1. Accedi ai temi GRATUITI

Quando sei nella dashboard, hai accesso a oltre 1500 temi gratuiti! Basta guardare lungo la barra laterale per “Aspetto”, quindi fare clic su “Temi”.

installare temi wordpress

Se vuoi qualcosa di più professionale o elegante di quello che trovi qui, puoi andare su  ThemeForest.net dove c’è una enorme libreria di temi tra cui scegliere a costi variabili.

Ma prima di farlo, ti suggerisco di provare almeno a passare un po ‘di tempo a cercare i temi gratuiti. Molti di loro sono in realtà molto professionali e ben fatti; quindi non scriverli.

Come puoi vedere sopra, l’installazione di un nuovo tema per il tuo sito Web è molto semplice.

Puoi cercare parole chiave specifiche e / o usare filtri per trovare temi adatti al tuo stile. Trovare il tema perfetto può richiedere un po ‘, ma ne vale la pena.

Dovresti anche cercare temi “reattivi”, in quanto ciò significa che avranno un bell’aspetto su qualsiasi dispositivo mobile.

Inseriscilo come una delle tue parole chiave e sarai pronto!

  1. Installa il tuo nuovo tema

Una volta trovato il tema che ti piace, l’installazione è semplice come fare clic su “Installa” seguito da “Attiva”.

IMPORTANTE : la modifica dei temi non elimina i tuoi post, pagine e contenuti precedenti. Puoi cambiare temi tutte le volte che vuoi senza doverti preoccupare di perdere ciò che hai creato.

Come posso aggiungere contenuti e creare nuove pagine?

Con il tuo tema installato, sei pronto per iniziare a creare contenuti. Analizziamo rapidamente alcune delle nozioni di base:

Aggiunta e modifica di pagine

Desideri una pagina “Servizi” o una pagina “Informazioni personali” (come nel mio menu nella parte superiore del sito)?

  1. Guarda nella barra laterale di WordPress Dashboard per “Pagine” -> “Aggiungi nuovo”.
  2. Una volta cliccato, troverai una schermata che assomiglia molto a ciò che hai visto in Microsoft Word. Aggiungi testo, immagini e altro per costruire la pagina che desideri, quindi salvala quando hai finito.

Aggiunta di pagine al menu

menu wordpress

Se vuoi che la tua nuova pagina sia collegata alla tua barra di navigazione,

  1. Salva le modifiche apportate alla pagina facendo clic su “Aggiorna”
  2. Fai clic su “Aspetto” -> “Menu” nella barra laterale di WordPress Dashboard
  3. Trova la pagina che hai creato e aggiungila all’elenco facendo clic sulla casella di controllo accanto ad essa e quindi su “Aggiungi al menu”.

Aggiunta e modifica di post

Se hai un blog sul tuo sito web, “Post” sarà dove ti rivolgi a quello successivo. Puoi utilizzare diverse categorie per raggruppare post simili.

Se si desidera aggiungere un blog al proprio sito Web, è possibile utilizzare diverse categorie e post. Diciamo che vuoi creare una categoria denominata “Blog”. Per farlo, è sufficiente aggiungerlo al menu e iniziare a creare post.

Ecco cosa devi fare:

  1. A) Crea una nuova categoria andando su “Messaggi -> Categorie”

Oppure

  1. B) Crea un post sul blog andando su “Post -> Aggiungi nuovo”. Una volta che hai finito di scrivere il tuo post sul blog, devi aggiungere la categoria giusta per esso.

Una volta creata la categoria, aggiungila semplicemente al menu e sei in affari!

Personalizzazione e ritocchi senza fine …

In questa sezione tratterò alcune delle cose basilari che mi vengono poste su tutto il tempo che ti aiuteranno a modificare il tuo sito web.

Modifica del titolo e della tagline

I titoli delle pagine spiegano agli utenti di cosa tratta il tuo sito web e sono anche una parte importante del modo in cui i motori di ricerca determinano le tue classifiche, quindi devi essere sicuro di avere le parole chiave che vuoi scegliere come target (ma in modo naturale modo, scritto per persone reali).

Dovresti usare un titolo unico su ogni pagina del tuo sito. Ad esempio, il titolo del mio sito è “Come creare un sito web”.

(Impossibile trovarlo? Basta tenere il mouse sopra la scheda nella parte superiore del browser Web).

Le tagline vengono aggiunte alla fine dei titoli su ogni pagina. La tagline del mio sito è “Guida passo passo”

Per cambiare titolo e tagline sul tuo sito web, vai su “Impostazioni -> Generali” e compila il modulo sottostante:

titolo sito web wordpress

Disattivazione di commenti per post e pagine

Alcuni siti Web (principalmente siti aziendali / di organizzazione) non vogliono che i loro visitatori siano in grado di commentare le proprie pagine.

Ecco come disattivare i commenti sulle pagine di WordPress :

  1. Mentre stai scrivendo una nuova pagina, fai clic su “Opzioni schermo” nell’angolo in alto a destra.
  2. Fare clic sulla casella “Discussione”. La casella “Permetti commenti” apparirà in basso.
  3. Deselezionare “Consenti commenti”.

Vuoi disabilitare i commenti su ogni nuova pagina per impostazione predefinita?

sito wordpress impostazioni commenti

  1. Vai su “Impostazioni -> Discussione” e deseleziona “Consenti alle persone di postare commenti su nuovi articoli”

Impostazione di una pagina anteriore statica

Alcune persone mi contattano dicendo che sono frustrati dal fatto che la loro home page assomiglia ad un post sul blog. Puoi sistemarlo rendendo la tua home page “statica”.

Una pagina statica è una pagina che non cambia. A differenza di un blog, dove il primo nuovo articolo apparirà sempre in alto, una pagina “statica” mostrerà lo stesso contenuto ogni volta che qualcuno verrà sul sito, come una home page che hai progettato.

Per impostare una prima pagina statica:

  1. Vai su “Impostazioni -> Lettura”
  2. Scegli una pagina statica che hai creato. “Pagina iniziale” indica la tua home page, la “Pagina dei post” è la prima pagina del tuo blog (se l’intero sito non è un blog).

Se non scegli una pagina statica da sola, WordPress prenderà i tuoi post più recenti e inizierà a mostrarli sulla tua home page.

pagina statica wordpress

Modifica barra laterale

La maggior parte dei temi WordPress ha una barra laterale sul lato destro (in alcuni casi è sulla sinistra).

Se vuoi sbarazzarti della barra laterale o modificare elementi che non ti servono come “Categorie”, “Meta” e “Archivi”, che di solito sono inutili, ecco come:

  1. Vai su “Aspetto -> Widget” nella Dashboard di WordPress.
  2. Da qui, è possibile utilizzare il trascinamento della selezione per aggiungere diverse “caselle” alla barra laterale o rimuovere gli elementi che non si desidera.

C’è anche una “scatola HTML” – una casella di testo in cui è possibile utilizzare il codice HTML. Per i principianti, non preoccuparti di questo bit: trascina gli elementi che desideri nella barra laterale.

Installazione dei plugin per ottenere di più da WordPress

Cos’è un plugin?

I “plug-in” sono estensioni create per espandere le funzionalità di WordPress, aggiungendo funzionalità e funzioni al tuo sito che non vengono integrate.

Sono scorciatoie per far sì che il tuo sito faccia ciò che vuoi, senza dover costruire la funzionalità da zero.

Puoi utilizzare i plugin per fare tutto, dall’aggiunta di gallerie fotografiche e moduli di invio per ottimizzare il tuo sito web e creare un negozio online.

Come installo un nuovo plugin?

Per iniziare l’installazione dei plugin, vai su “Plugin -> Aggiungi nuovo” e inizia semplicemente la ricerca.

Tieni presente che esistono oltre 25.000 diversi plug-in GRATUITI , quindi hai molto da scegliere!

L’installazione è semplice: una volta trovato il plugin che ti piace, fai clic su “Installa”.

MA , prima di andare a installarne uno, ti suggerisco di vedere sul web cosa ne parlano.

Per farti risparmiare tempo, ho messo insieme una lista dei plugin più popolari che i webmaster trovano utili:

  • # 1 Modulo di contatto 7 : Il mio sito Web ha un modulo di contatto sulla mia   pagina About Me . È una caratteristica fantastica, in quanto le persone (come te!) Possono compilare il modulo e inviarmi una e-mail senza accedere al proprio provider di posta elettronica. Se vuoi fare qualcosa di simile, prendi decisamente questo plugin.
  • # 2 Yoast SEO per WordPress : se vuoi rendere il tuo sito WordPress ancora più SEO-friendly, questo plugin è un must. È gratuito ed è fantastico. Sarai in grado di modificare i tag del titolo, le meta descrizioni e altro, tutto dalla stessa pagina – non dovrai più preoccuparti delle impostazioni di WordPress.
  • # 3 Google Analytics : interessato a monitorare i tuoi visitatori / traffico e il loro comportamento? Basta installare il plug-in, collegarlo al tuo account Google e sei pronto per partire.

Certo, questa è solo la punta dell’iceberg!

Congratulazioni: sei pronto per il lancio!

Se hai seguito i passaggi di questa guida, ora dovresti avere un sito Web WordPress perfettamente funzionante! Non era così male, vero?

Ultimo ma non meno importante, continua a migliorare il tuo sito web.

Come? contattami ed insieme faremo del tuo sito web una strategia web per poter trovare potenziali clienti interessati al tuo prodotto oppure servizio.

programmatore sito web professionale

Scrivimi ad info@programmatoresitoweb.com