Perché è importante assicurare uno smartphone contro danni e furto






Perché è importante assicurare il proprio smartphone contro danni e furto?

Al giorno d’oggi, con il progresso tecnologico che avanza inesorabile e la continua proposta di nuovi modelli di smartphone sempre più accattivanti e con funzioni d’avanguardia, acquistare un nuovo smartphone rappresenta un vero e proprio investimento.

Spesso per i modelli top di gamma è necessario spendere cifre che si aggirano anche intorno ai mille euro, pertanto diventa davvero indispensabile proteggere l’acquisto dalle circostanza che possono, nella vita, portare al suo danneggiamento o alla sua perdita.

A tutti è capitato, mentre abbiamo tra le mani il nostro smartphone nuovo fiammante, di sentirlo scivolare un po’ dalle dita e vederlo rotolare sul pavimento. Spesso le garanzie presenti sui nuovi terminali non coprono tutte le tipologie di danni che possono insorgere, ed altrettanto spesso i danni accidentali non vengono affatto contemplati tra le coperture concordate.

In questi casi è necessaria una vera e propria assicurazione, con la quale mettersi al sicuro da eventuali danni che possono insorgere per distrazione o a seguito di altre circostanze. In un’epoca in cui lo smartphone è diventato un componente fondamentale della vita di tutti noi l’esigenza di assicurarlo contro i danni si avverte sempre di più ed infatti è stata intercettata da diverse compagnie assicurative che da qualche tempo propongono i loro servizi di copertura estendendoli anche a questa tipologia di prodotti.

Lo smartphone è il centro della vita di molte persone, è importante tenerlo al sicuro

Lo smartphone, in virtù della sua versatilità di utilizzo e dei modelli sempre nuovi proposti dal mercato, è diventato una componente fondamentale della quotidianità di ognuno di noi, sia che lo si usi prevalentemente per lavoro, sia che invece l’acquisto sia destinato più allo svago e al divertimento.

L’utilizzo costante, la particolarità e la versatilità delle informazioni che è in grado di gestire e catalogare, lo rendono uno dei dispositivi dai quali è più difficile separarsi e, per estensione, la sua rottura, o peggio, il furto rappresentano un momento problematico per l’utente, dal momento che lo smartphone, soprattutto per le nuove generazioni, è lo strumento che tiene traccia praticamente di tutte le attività quotidiane e della vita di ognuno.

Messaggi, email, fotografie, cose da ricordare e contatti sono solo alcune tra le cose che, dovendo sostituire il cellulare a causa di un furto o della sua rottura , sono difficili da recuperare, per questa ragione l’importanza di stipulare una polizza assicurativa in grado di rendere più agevoli e meno onerose le operazioni di sostituzione del dispositivo, è sempre più sentita e tante persone l’hanno sottoscritta.

Ma cosa coprono le garanzie prestate dalle compagnie assicurative?

A seconda delle esigenze dell’assicurato e di quanto questi è disposto a pagare di premio, esistono coperture praticamente per tutte le esigenze e tutti i danni che possono capitare al telefono.

Le assicurazioni casko per il cellulare, ad esempio, sono offerte da molte importanti compagnie assicurative italiane ed internazionali ed indennizzano il cliente in caso di rottura accidentale di qualsiasi componente dello smartphone – display, fotocamera, flash etc – e servono anche a garantire un risarcimento all’utente in caso di furto dei dati ed utilizzo improprio della sim presente nel dispositivo.

Un approfondimento sulle garanzie furto

Le garanzie contro il furto possono essere anche molto diverse tra loro in termini di condizioni, per questo è importante leggere sempre attentamente tutte le condizioni contrattuali al momento della stipula, ma si caratterizzano tutte per un aspetto fondamentale: coprono l’assicurato, indennizzandolo di un importo fisso e preventivamente concordato, in caso di furto per scippo e rapina; alcune compagnie assicurative contemplano anche il lo smarrimento tra gli eventi coperti.

In definitiva, sottoscrivere il contratto di assicurazione quando si acquista un nuovo smartphone, aiuta l’utente che ha investito tanti soldi per il suo nuovo dispositivo, a dormire sonni più tranquilli con un importo minimo e sostenibile, ma che lo protegge da una tutta una serie di eventi non prevedibili che, altrimenti costituirebbero per lui un onere e, nella maggioranza dei casi, altri costi importanti da sostenere.