Come Scegliere Una Lampada A Led Per La Coltivazione Indoor






Che cos’è la lampada led coltivazione indoor? La lampada a led è un elemento importantissimo nella coltivazione indoor e permette anche chi non aspetto di avere degli ottimi risultati soprattutto, per quanto concerne la fase fioritura della pianta. La lampada led coltivazione indoor è sempre più diffusa perché permette di generare abbastanza illuminazione, ma anche valore forse non eccessivo a dei prezzi ridotti e che possono risultare competitivi sotto vari aspetti per coloro che sono amanti di questo hobby. Innanzitutto, vale la pena sottolineare che quando si parla di coltivazione indoor ci si riferisce a una tipologia di coltivazione che viene in maniera chiusa in uno spazio urbano o comunque, non ti dico di quelle che sono le coltivazioni all’aperto che per questo necessità di una struttura adeguata per garantire il mantenimento della coltivazione scelta.

Perché Usare Lampada Led Nella Coltivazione Indoor

Sempre più spesso si sceglie di utilizzare lampade a led nella coltivazione indoor in quanto a differenza di altre tipologie di lampade, ovvero le cosiddette lampade a scarica, queste lampade sono molto più facili da gestire. Nella coltivazione indoor con spazi ristretti e con un soffitto eccessivamente alto, la lampada a led deve dare dei risultati davvero sorprendenti. Ma se pensare al fatto che la lampada a led per essere efficiente è ottimizzata nel suo funzionamento deve essere posizionato abbastanza vicino alla pianta ed inoltre, bisogna anche fare in modo che non venga attivato alcun tipo di sistema di raffreddamento nella grow box in modo tale che non si rispetta il calore generato dalla lampada a led. Infatti uno dei limiti delle coltivazioni indoor con la lampada a led per aver fatto che la pianta difficilmente riceve abbastanza calore e perciò per cercare di mantenere quel calore sarà opportuno attivare alcun sistema di raffreddamento, quanto piuttosto avvicinare le pianta, la lampada e andare anche a sottolineare questo calore con lo spazio sempre più ridotto.

Il Risparmio Energetico In Una Coltivazione Indoor Con Lampade A Led

Quando si parla di coltivazione indoor con lampade a led, si parla di un tipo di coltivazione che riesce a mantenersi entro certi budget di spesa. Questo perché la coltivazione indoor con lampade a led riesce a tenere a bada il consumo energetico perché queste tipologie di lampade hanno un dispendio molto più basso, rispetto alla lampada a scarica. È importante però andare sempre ad indagare bene su quello che è il consumo della lampada perché esistono lampade che hanno costi diversi e quindi prima di sceglierlo, guardate bene quali sono i watt di quella determinata struttura.

L’importanza della lampada a led nella coltivazione indoor

Nella coltivazione indoor la lampada a led è molto importante, soprattutto per coloro che si avvicinano per la prima volta al mondo della coltivazione urbana. Infatti, la lampada a led senza avere particolari conoscenze in materia oppure comunque la dimensione della lampada che è alquanto soddisfacente e come se non bastasse, c’è anche l’opportunità di poter contare su strumenti che sono abbastanza facili da gestire e permette una buona riuscita del proprio hobby. La coltivazione indoor con lampade a led inoltre, per essere completa è gestito in maniera adeguata deve anche essere arricchita con altre strumentazioni, come ad esempio, il sistema per misurare quello che è il valore dell’umidità, nonché anche quello necessario che invece serve a tenere sotto controllo la temperatura. In più, fate sempre attenzione al sistema di areazione e alla grandezza stessa del grow box che deve essere comunque proporzionale alla quantità di lampade che si trovano all’interno. Una volta tenuti sotto controllo questi fattori senza la necessità di dover aggiungere ulteriori nutritivi oppure aumentare la quantità di irrigazioni, i risultati potrebbero essere molto più soddisfacenti di quello che si pensa anche in una piccola coltivazione indoor.