Come progettare un arredamento professionale?






L’apertura di un nuovo locale o il suo rinnovo prevede alcune linee guida da seguire che ogni titolare non può dimenticare. La più importante è la scelta delle attrezzature che tengano conto di più parametri sia estetici che funzionali.

Nel caso in cui le strutture siano bar o ristoranti bisogna:

  • Acquisire dati base: valutare la disponibilità di scarichi e canne fumarie utilizzabili nel rispetto della normativa.
  • Non dimenticare i prerequisiti igienici: le norme di sicurezza sui luoghi di lavoro, gli antincendi e i regolamenti di igiene per garantire cibi freschi e sani.
  • Scegliere il tipo di cottura più adatto: nei locali seminterrati, nei centri commerciali e con poca areazione, prediligere piani cottura a piastra elettrica o a induzione.
  • Spazio idoneo allo stoccaggio delle materie prime, installazione di frigoriferi, armadi o se sprovvisti, coperchi a tenuta per la separazione del cibo.
  • La mise en place dei piatti non deve prevedere l’incontro con i cibi sporchi, perciò i piani di appoggio delle due fasi devono essere distanti tra loro.

 

Per ultimo ma non meno importante, per l’arredamento di bar e ristoranti è necessario buon gusto e professionalità assieme a competenza e qualità.

Grazie a tecnici specializzati di Savoia arredamenti è possibile una progettazione su misura che consente di adeguare l’intero arredamento alla visione d’insieme desiderata.