Arredamento e design di interni: il perfetto portaombrelli di design






Se siete amanti del design di interni e dell’arredamento saprete sicuramente quanto siano oggetti e dettagli a fare la differenza: lo stile di una casa si costruisce e definisce non solo con i complementi d’arredo principali, come divani, poltrone, tavoli, lampade e quant’altro, ma anche e soprattutto con tutto quello che ci sta intorno. Di cosa stiamo parlando? Semplice: dell’oggettistica di design! Chi più di un’amante di interni come la sottoscritta potrebbe parlarvi della loro importanza? Se anche voi quando arriva il weekend non vedete l’ora di prendere la macchina per trascinare il vostro compagno alla ricerca del perfetto oggetto di design ed avete qualche minuto di tempo dedicatevi alla lettura di questo articolo per qualche tip e suggerimento su come arredare la casa con stile – per davvero! Non pensate di aver risolto il problema di dare personalità e carattere alla casa scegliendo semplicemente il perfetto kit di lampade o il tavolino dei vostri sogni: oltre ai principali elementi c’è un intero universo che richiede altrettanta attenzione.

 

Oggettistica di design: fra specchi, vasi, orologi e tanto altro ancora

Per oggettistica di design non intendiamo semplicemente soprammobili. Si tratta di elementi che vanno, nel loro insieme, a costituire il vero e proprio cuore pulsante della casa, donando stile e gusto al locale e garantendo una dichiarazione di personalità e stile che altrimenti suonerebbe molto più lieve. Un esempio? Vasi, portaoggetti, bicchieri, piatti e piattini, specchi, e chi più ne ha più ne metta. Provate ad immaginare l’ingresso di un palazzo dall’aspetto contemporaneo senza un portaombrelli dal design moderno: inutile dire che farebbe sicuramente un effetto totalmente differente! Selezionare il giusto accessorio è qualcosa di estremamente importante quando si tratta di costruire da zero il look di un locale o di un intero appartamento, come assume un ruolo fondamentale quando vogliamo rinnovare un ambiente e dargli un aspetto assolutamente nuovo con qualche piccola ma decisiva modifica. Mensole, scaffali, orologi, cornici e ancora appendiabiti e cestini.. Tutto contribuisce alla costruzione di un locale e va scelto, ponderato e ben posizionato.  

 

Portaombrelli di design: una dichiarazione di stile!

Si, oggi vi parleremo di portaombrelli. Il motivo? Semplice, in primo luogo perchè io, personalmente, li adoro – banale, lo so, ma oggi volevo rendervi partecipi delle mie piccole manie!; in secondo luogo, ma molto più importante – perchè il portaombrelli è in assoluto la prima cosa che uno vede all’ingresso – oltre alla porta, chiaramente! – e dice tanto, tantissimo del nostro gusto, della nostra personalità e del nostro stile. Non da ultimo, il protaombrelli non è un semplice optional: se non volete ritrovarvi ad asciugare il vostro ingresso ogni volta che fuori piove, è sicuramente un piccolo ma fondamentale accessorio che non dovrebbe mai mancare. Un modello massiccio, sontuoso, elegante sarà la perfetta cornice di un ingresso altrettanto imponente ed importante. Un modello più leggero, vivace, dal design moderno e contemporaneo sarà invece il giusto accessorio da associare ad un ingresso meno imponente, più giovanile e dinamico come quello di un appartamento. Se pensate che sia una scelta secondaria sbagliate di grosso: provare per credere!