Diritti Umani: una realtà non un sogno idealistico!






All’interno della cornice di Villa Lanza a Padova si è tenuto in occasione della giornata mondiale dell’eliminazione della discriminazione raziale, un seminario sui diritti umani, indirizzato ai bambini e ai loro genitori. Il seminario è stato tenuto dalla signora Monia Gambarotto, conduttrice televisiva, manager e ambasciatrice dei diritti umani.

 

Erano presenti una ventina di bambini, alcuni dei quali, accompagnati dai rispettivi genitori. L’incontro ha visto la signora Gambarotto affrontare 3 dei 30 diritti umani, il primo: siamo tutti nati liberi ed uguali, il terzo: “il diritto alla vita” ed il diritto n. 19: “Libertà di espressione”,   raccogliendo risposte ed interpretazioni da parte dei ragazzi in riferimento ai diritti trattati.

 

Il seminario, ha messo a confronto i 3 diritti, con la vita dei ragazzi, senza sminuire o esaltare alcuna espressione da loro citata o esposta. Tutto questo ha dato vita ad una conclusione appagante per buona parte dei ragazzi, genitori ed organizzatori.

 

Ogni persona ha ricevuto il proprio opuscolo contenente i 30 diritti della Dichiarazione Universale, che ha potuto usare durante il seminario ed ha poi portato con se.

 

Visto il successo dell’evento, sono sorti numerosi spunti, tra cui  dar vita al progetto di dar in un futuro prossimo ad una serie di incontri con i ragazzi per consolidare la cultura dei diritti umani in collaborazione con la signora Monica Garbin.

 

La signora Garbin ha espresso con veemenza e passione l’impegno a voler continuare, insieme alla signora Gambarotto, la presentazione dei diritti umani anche nelle prossime settimane proprio come progetto indirizzato alla consapevolezza di questi diritti della Dichiarazione Universale.

 

Questo sicuramente contribuisce alla saggezza delle parole del filosofo ed umanitario L.Ron Hubbard, “I diritti umani devono diventare una realtà non un sogno idealistico”

 

Per maggiori informazioni:

Tiziana Bonazza

Tel.: 393.333.2499