Storie di persone, vini e passione: un modo nuovo di raccontare il vino

Quattro appuntamenti esclusivi presso il Ristorante Libra per scoprire, un calice dopo l’altro, la passione e l’impegno di quattro produttori italiani di vini d’eccellenza 

Quattro cene per riunire intorno a un grande tavolo appassionati, curiosi e professionisti del mondo del vino. Quattro esclusive serate a tema, ciascuna dedicata a un vignaiolo, per scoprirne la storia direttamente dai suoi racconti e rivivere ad ogni sorso la passione e l’impegno di chi ha scelto di fare del vino la propria vita. Questa l’inedita proposta del Ristorante Libra, innovativo punto d’incontro di gusto e benessere, tradizione e innovazione, inaugurato da pochi mesi in via Testoni 10, nel cuore del centro storico di Bologna.

Si comincia il 26 marzo con la serata dedicata alla Tenuta Folesano San Silvestro di Marzabotto, per conoscere la proposta del giovane enologo indipendente Andrea Berti e il suo progetto di valorizzare i Colli Bolognesi.

Il secondo appuntamento sarà il 2 aprile con Dalle Nostre Mani di Giulio Wilson Rossetti e Lapo Tardelli, progetto nato con la riconversione in agricoltura biologica di storiche vigne abbandonate in Toscana.

A seguire, il 16 aprile sarà protagonista La Tordera, cantina della provincia di Treviso, realtà promotrice del Natural Balance, ossia di un’agricoltura sostenibile dal punto di vista ambientale, economico e sociale.

A chiudere questo ciclo di quattro serate, il 7 maggio l’azienda vitivinicola Quartomoro, microazienda di Arborea in provincia d’Oristano, espressione della biodiversità sarda e dell’esperienza della tradizione vinicola della Sardegna.

La selezione di queste cantine si è basata sulla comune ricerca di ritorno alle origini e di rinnovato rapporto con la terra, nonché sul desiderio dei produttori di incontrare curiosi e appassionati per raccontare il proprio lavoro e valorizzarne i risultati.

Tutte queste serate daranno luogo a un momento di contatto unico tra i partecipanti, che condivideranno il tavolo, il vino e il cibo, ma potranno anche scambiarsi racconti, sentimenti e idee. Sempre davanti a un calice di vino, narrato dalle persone che lo hanno prodotto con sapienza e passione.

Per ciascun appuntamento verrà realizzato un menu dedicato, che punterà sui migliori abbinamenti per mettere in risalto la qualità delle bevande e delle pietanze. Inoltre, in occasione di queste cene, anche i clienti che non parteciperanno a queste speciali degustazioni potranno scegliere i vini presentati.

I posti disponibili per queste serate sono limitati, proprio per permettere a tutti i partecipanti di vivere una cena dall’atmosfera veramente confidenziale e apprezzare al meglio il menu e, soprattutto, la compagnia.

Prenotazioni: 051237688
Per info, aggiornamenti e menu delle serate: www.facebook.com/LibraBologna

 

Ufficio Stampa Ristorante Libra – Borderline Agency
press@borderlineagency.com – 0516233715