31° Sanremo Rock. Tappe di selezione in Sicilia, Lazio e Campania






Non si fermano le iscrizioni delle band per partecipare al 31° Sanremo Rock & Trend Festival e anche questa settimana saranno ben tre le tappe di selezione in giro per Italia del più importante e longevo festival italiano per artisti rock emergenti.

Mercoledì 14 marzo va in scena la terza data per la regione Sicilia. Teatro della manifestazione questa volta sarà il Dorian al Tasmira di via Rosario Gerbasi  6 a Palermo. È qui, infatti, che le band nate e cresciute in Sicilia si sfideranno  con esibizioni live per staccare il biglietto che le porterà il prossimo mese di maggio alle fasi finali del Festival nella Città dei Fiori. 8  i gruppi locali che si scontreranno a “colpi di rock” dal vivo sul palco: da Palermo i Dis’chords Orchestra, Fabio Poeta, Carmelo Piraino, Yes/Se:f e Cospiria, Cherosene dalla provincia di Palermo, Artemixia Cor da Marsala e Granja da Sciacca. Le esibizioni saranno valutate da una giuria composta da produttori musicali, direttori discografici e addetti ai lavori dello spettacolo, di cui faranno parte Giovanni Errera, stimato produttore discografico, musicista, compositore e arrangiatore, Zingaro Glamster, e la direzione artistica del Dorian.

Giovedì 15 marzo serve invece una quarta data per selezionare le migliori band del Lazio da mandare alle fasi finali del festival. Teatro della serata sarà per la seconda volta il New Rockness di via dei Fabbri 5 a Genzano di Roma. Questa volta saranno 10 i gruppi locali che si scontreranno a “colpi di rock” dal vivo sul palco: Cristina Cecilia da Roma, Massimiliano Carocci da Latina, Spiriti Ribelli da Anzio, i Diretti Interessati dai Castelli Romani, dalla provincia di Frosinone Kristina Dream e Stefano Rinaldi, Gang Band da Fiumicino, Ellency e John Arca Band anch’essi da Roma, mentre “giocheranno fuori casa” i vicentini Reckless. In giuria annunciati: Giovanni Errera; Ettore Diliberto, musicista e produttore discografico; Roberto Ammannati responsabile di On Music TV; il manager Dino Barba; l’editore Marcello Bonocore e rappresentanti della direzione artistica del New Rockness.

Venerdì 16 marzo, infine, l’Officina Sonora di Grumo Nevano (via Paincipe di Piemonte 5), alle porte di Napoli, ospiterà la prima serata di selezioni per le band della Campania. Anche qui in palio ci sono tre posti per “volare” il prossimo mese di maggio a Sanremo e prendere parte alle fasi finali della prestigiosa  rassegna. Sul palco dell’Officina Sonora vedremo 8 artisti: Vincenzo Belfiore da Aversa, i PitwinePercoc in the Wine da Napoli, gli Acustico in Blues da Pastorano (CE), il bagnolese Enzo Metalli, ancora da Aversa Emanuele Panza, Luca Ruzza da Caserta, Menestro di Frattamaggiore, Marcus Yang da Napoli. La giuria sarà presieduta da Gino Reccia.

 

Tutte le serate saranno riprese e trasmesse su On Music – Per chi ama la musica, canale musicale del circuito Vision tv, e sul canale Youtube ufficiale Sanremo Rock TV.

L’appuntamento per tutte le selezioni è a partire dalle ore 20. Musica live dalle ore 22.

L’ingresso è sempre gratuito.

 

Sono partner istituzionali del 31° Sanremo Rock & Trend Festival SIAE (Società Italiana degli Autori ed Editori), AFI (Associazione Fonografici Italiani) e NUOVOIMAIE (Nuovo Istituto mutualistico Artisti Interpreti o Esecutori). Per info e aggiornamenti:  www.sanremorock.it , pagina Facebook ufficiale “Sanremo Rock”, info@sanremorock.it, ufficiocasting@sanremorock.it, 327 423 7725.

Sanremo Rock & Trend Festival è il più importante e longevo contest nazionale per artisti singoli, duo o gruppi italiani emergenti della scena rock, indie, alternative, pop rock, hard rock e tutte le possibili “declinazioni” trasversali ai generi. Nato nei primi Anni ’80, Sanremo Rock è un brand storico che ha portato al successo moltissimi Big di oggi. Dal suo palco sono passati, fra i tanti, i Litfiba, i Denovo di Mario Venuti, Ligabue, Tazenda, i Bluvertigo di Morgan e gli Avion Travel, solo per citarne alcuni. La manifestazione rappresenta un grande momento di incontro musicale, di confronto, di sana competizione e soprattutto offre precise indicazioni sul movimento rock italiano, sul suo stato di salute, le tendenze, le preferenze.