La città turistica di Lecce

Lecce

Lecce è il capolavoro barocco dell’Italia meridionale. A volte descritta come la ‘Firenze del Barocco’ o la ‘Roma del Sud’, Lecce è davvero una destinazione della città nell’Italia continentale a sud di Napoli, che attrae un gran numero di turisti. Si trova nella Puglia, nel tallone dello stivale d’Italia, circondata da una campagna attraente, mare e piccole città. La città è facilmente raggiungibile con voli economici e rappresenta una buona destinazione per un weekend o una vacanza itinerante.

La storia di Lecce ha origini lontane: si possono ancora vedere le rovine del teatro e anfiteatro romani, ma il periodo che portò all’attuale fama della città risale al XVII secolo. Un periodo di prosperità ha portato a grandi sviluppi e alla costruzione di palazzi e chiese. Questi edifici adattarono lo stile barocco alla moda con la pietra locale, con decorazioni e cherubini che ricoprivano facciate e porte. Questo stile locale è noto come barocco leccese (“barocco leccese”).

Cose da vedere a Lecce

Lecce ha un delizioso centro storico e i viaggiatori possono facilmente trascorrere una giornata o due esplorando pittoresche viuzze e trovando le più lontane chiese barocche. Il grande tesoro artistico della città è la sua architettura.

Piazza del Duomo

La decorazione più nota della città è da vedere nella Basilica di Santa Croce, che ha una facciata fantastica da ammirare, ornata da animali e allegorie.

La città ha due punti focali principali: Piazza Sant’Oronzo e Piazza del Duomo. Piazza Sant’Oronzo è il grande cuore civico della città. Tra le varie strutture qui è l’anfiteatro romano della città. La statua di un vescovo su una colonna rappresenta Sant’Oronzo, santo patrono di Lecce. La colonna è una delle due che in origine segnava la fine dell’Appia Antica a Brindisi (l’altra è ancora a Brindisi). Piazza del Duomo è un’interpretazione insolita di quella familiare piazza della cattedrale italiana. A Lecce la cattedrale si trova in un angolo di una piazza recintata; uno spazio immobile nel cuore della città. Accanto c’è l’alto campanile.

Vale la pena visitare il teatro romano e il suo piccolo museo, nel centro di Lecce. Il principale museo archeologico della città, il Museo Provinciale, presenta alcune interessanti mostre della lunga storia della Puglia, tra cui ceramiche greche e pre-greche. L’ingresso è gratuito; il museo si trova in Viale Gallipoli, non lontano dalla stazione ferroviaria.