La valutazione dei rischi nella lavorazione delle carni

La ULSS n°6 di Vicenza ha pubblicato sul proprio sito istituzionale il Manuale Salute e sicurezza nella lavorazione delle carni. Il Documento costituisce una guida di riferimento per la redazione del Documento di Valutazione dei Rischi delle aziende del comparto rivolta al Datore di Lavoro e/o a tutti i soggetti che si occupano in azienda di sicurezza sul lavoro Roma e su tutto il territorio nazionale.

Il manuale è articolato in cinque diverse sezioni.

La prima sezione si occupa dell’impianto organizzativo e gestionale della salute e sicurezza del lavoro (consulente sicurezza sul lavoro Roma) e si sofferma sulla definizione dei soggetti, individuati dal D.Lgs, 81/2008, che costituiscono l’organigramma aziendale per la sicurezza sul lavoro soffermandosi su:

  • Servizio di Prevenzione e Protezione a capo del quale è designato, dal Datore di Lavoro, il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione il quale può essere un soggetto interno o esterno all’azienda (RSPP Roma);
  • Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza eletto direttamente dai lavoratori;
  • Medico Competente medico designato dal Datore di Lavoro per l’individuazione dei rischi per la salute dei lavoratori e per l’erogazione della Sorveglianza Sanitaria dei lavoratori;
  • Addetti alla gestione delle emergenze lavoratori designati dal datore di lavoro per poter intervenire in caso di emergenze quali l’incendio che dovranno aver frequentato un apposito corso di addetto alla lotta antincendio.

La seconda sezione invece è rivolta alla sicurezza dei lavoratori con particolare riferimento all’utilizzo delle macchine e delle attrezzature.

In tale sezione è riportato un elenco dettagliato delle macchine e delle attrezzature potenzialmente presenti all’interno delle aziende del comparto della lavorazione delle carni e per ciascuna delle quali si provvede a definire:

  • gli aspetti da valutare;
  • le azioni correttive;
  • le informazioni e addestramento dei lavoratori;
  • eventuali osservazioni particolari.

Quindi il documento si sofferma sui più importanti rischi per la salute dei lavoratori individuando:

  • rischio da movimenti ripetitivi;
  • rischio da movimentazione manuale dei carichi;
  • rischi microclimatici legati alla possibile presenza di ambienti refrigerati;
  • rischi biologico;
  • rischio rumore;
  • rischio chimico;
  • rischio legato al lavoro notturno
  • rischio stress lavoro correlato.

Infine gli autori forniscono un utilissimo elenco dei documenti che possono essere richiesti all’azienda da parte dell’ente di ispezione e che costituisce una prima check-list per la verifica della conformità della propria azienda alla normativa in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

Il documento integrale è consultabile al seguente link http://www.ulssvicenza.it/allegati/1465-MANUALE_Lavorazione_carni5.pdf