Avvitatore a impulsi brushless: la nuova proposta Hitachi

Quando si parla di avvitatori a impulsi ci si riferisce a pratici e comodi utensili da lavoro che hanno la funzione di avvitare e svitare viti, anche quelle più difficili. A differenza di un qualsiasi avvitatore a massa battente, quello ad impulso è stato progettato per far coincidere il movimento rotatorio con degli impulsi in sequenza. Oltre ad essere maneggevoli, sono anche molto efficienti infatti si può arrivare anche a contare 3000 colpi al minuto.
Questo tipo di avvitatore può essere di tre tipologie differenti a seconda dell’alimentazione che riceve: a corrente elettrica, a batteria, e, pneumatico

Le caratteristiche principali di un avvitatore sono le seguenti:

  • ventola di raffreddamento in caso di sforzo eccessivo
  • inversione del senso rotatorio del mandrino
  • tempi di ricarica minimi che vanno dalla mezz’ora fino ad arrivare ai 45 minuti
  • variatore di velocità
  • impugnatura ergonomica per assicurare il massimo comfort
  • blocco del funzionamento in caso di eccessiva resistenza

Un avvitatore ad impulsi è molto utilizzato per avvitare e svitare viti nei lavori più comuni svolti da aziende che si occupano del montaggio e dello smontaggio di ogni tipologia di oggetto, dal settore di arredamento a quello automobilistico, dai macchinari di vario genere alle impalcature.

Il prezzo di un avvitatore a impulsi varia molto a seconda delle caratteristiche che presenta questo utensile, della marca e dove viene effettuato l’acquisto. Se si decide di fare un acquisto on line si ha una scelta molto più ampia sui modelli e un’attenzione in più sui prezzi. Infatti in molti negozi online si può approfittare anche di offerte periodiche molto convenienti che aiutano non solo i clienti a risparmiare, quanto piuttosto a fare degli ottimi acquisti a prezzi buoni.

Inoltre online è possibile conoscere meglio più modelli di avvitatori a impulsi come quello dell’azienda Hitachi. Si tratta dell’avvitatore ad impulso brushless con un motore praticamente nuovo e molto differente rispetto ai modelli già esistenti in commercio.

Innanzitutto bisogna evidenziare come la tecnologia Brushless possa incidere sui tempi di lavoro: ogni batteria di questi modelli presenta una maggiore autonomia rispetto al modello classico contando circa il trenta per cento in più. Grazie a questa caratteristica tecnica si può lavorare in modo autonomo fino ad un tempo maggiore. Inoltre questi modelli ad impulso proposti dall’azienda Hitachi non utilizzano spazzole che hanno sempre bisogno di una continua manutenzione e possono produrre scintille.

Un’altra caratteristica distintiva di un avvitatore a impulso brushless è che il motore gestisce in modo elettrico tutte le funzionalità dell’utensile.