Per le uscite di sicurezza la manutenzione è fondamentale

Nei luoghi pubblici e nelle attività produttive ci sono impianti e dispositivi che devono essere oggetto di frequenti interventi di controllo; tra di essi possiamo annoverare le uscite di sicurezza, che in caso di emergenza (es. incendio, sisma…) rappresentano le vie di fuga privilegiate per le persone che si trovano all’interno dell’edificio.

Cartello simbolo uscita di sicurezza

In quanto i corridoi e le uscite di emergenza rappresentano dei veri e propri “salvavita”, le verifiche periodiche devono avere come obiettivo l’accertamento che ogni elemento funzioni al meglio e che nulla ostacoli il deflusso delle persone verso l’esterno.

Ad esempio bisogna fare in modo che non vi siano ostacoli od oggetti ingombranti lungo il percorso, come ad esempio mobili temporaneamente collocati in un corridoio, che le luci di emergenza che si attivano quando salta la corrente siano perfettamente funzionanti, che i sensori e i sistemi di allarme facciano il loro dovere e che le porte si aprano in modo impeccabile.

Per quest’ultimo tipo di controlli ci si può rivolgere a Farma, che si occupa della manutenzione di uscite di sicurezza e chiusure tecniche per conto di clienti di tutta Italia. Grazie alla solida struttura aziendale e alle tecnologie all’avanguardia per la mappatura degli impianti da controllare, Farma garantisce controlli top anche per clienti di grandi dimensioni o che dispongono di più sedi o stabilimenti produttivi. Più info su farmachiusuretecniche.it.