Eccellenze italiane: i maestri dell’interior design made in Italy

Trovare complementi di arredo di qualità è un’impresa impossibile nella produzione di massa; bisogna cercarli nelle aziende artigiane che hanno fatto dell’interior design made in Italy il loro punto di forza.

 

Una casa perfetta, accogliente, calda e vitale è il sogno di ogni persona. Spesso ci troviamo a girovagare per i centri commerciali nella speranza di poter acquistare qualcosa che dia un tocco di classe al nostro salotto, o al nostro giardino, se abbiamo la fortuna di averlo.  Ma la delusione è spesso tanta, perché i prodotti sono di scarsa qualità, anonimi e inutilmente costosi.

A chi non è capitato di comprare oggetti di arredamento prodotti in serie e riscontrare non appena giunti a casa dei difetti di fabbricazione? Vale davvero la pena quindi spendere soldi per dei prodotti industriali provenienti dall’estero e realizzati secondo non si sa quale criterio e con quali materiali?

Quando arrediamo la nostra casa, il nostro nido, dobbiamo avere un occhio di riguardo anche per la qualità dei materiali oltre che per la bellezza dell’oggetto che acquistiamo. Sarebbe sempre bene informarsi sulla provenienza dei complementi di arredo che ci portiamo a casa, perché poi dobbiamo “convivere” con essi.

A tal proposito, possiamo sempre contare sulla produzione italiana di qualità, sull’artigianato locale spesso dimenticato e maltrattato dalla produzione di massa, che non ha personalità e pregio. L’Italia è regina dell’artigianato in Europa, e le sue eccellenze territoriali vanno esaltate e incoraggiate.

Il settore dell’arredamento è uno dei cavalli da corsa della Penisola, che ogni anno ospita anche importanti manifestazioni di respiro internazionale, come il Salone del Mobile di Milano o Casaidea a Roma. È in queste occasioni che l’estro creativo di designer, architetti, produttori, progettisti e artigiani incontra la domanda di un pubblico sempre più attento alla qualità dei prodotti, oltre che alla loro estetica e funzionalità. L’interior design made in Italy può e deve continuare a usufruire di vetrine importanti come il Salone o Casaidea per incontrare una fetta sempre più ampia di pubblico e farsi conoscere.

Focalizzandoci sull’interior design made in Italy, scopriamo che ci sono piccole realtà artigiane, come Poligoni Design, che creano e producono oggetti unici e di alta valenza artistica, utilizzando materiali moderni e legandoli a oggetti che provengono dal passato. È il caso, per esempio, del salotto White 4 Lounge, ricavato da due vasche da bagno e quattro sedie. Un salotto scherzoso e “liquido”, che rende omaggio all’acqua.

Interior design made in Italy White4Lounge

White 4 Lounge, salotto di Poligoni Design. Un esempio di interior design made in Italy.

Non è certamente possibile trovare queste creazioni artistiche nei centri commerciali; bisogna andarle a scovare nelle botteghe artigiane sparse un po’ ovunque in tutta Italia.