4 trucchi per abbassare il livello di zucchero nel sangue (e aumentare la perdita di grasso)

Come abbassare i livelli di zucchero nel sangue

Ciao, sono coach Gloria, avrai sentito più volte che i carboidrati sono probabilmente la cosa peggiore che potresti mangiare quando vuoi perdere peso e ti dico subito che è vero al 100%!

Il fatto è che a causa di una dieta ricca di carboidrati e zuccheri trasformati, la maggiore parte delle persone è insensibile a uno degli ormoni più importanti del nostro corpo, un ormone che può essere di grande aiuto nel tuo obiettivo di perdita di peso.

Questo ormone è l’insulina.

La funzione dell’insulina è quella di aiutare il tuo corpo a tenere sotto controllo lo zucchero nel sangue, dopo un pasto di carboidrati. Dovrebbe portare lo zucchero dal sangue direttamente ai muscoli per produrre energia, invece che nelle cellule di grasso, facendo salire il peso corporeo.

In realtà quello che si verifica nella maggior parte delle persone che mangiano carboidrati è l’esatto contrario.
Come detto, a causa di una dieta piena zep

pa di carboidrati trasformati, la maggior parte delle persone ha sviluppato una insulino-resistenza, cioè una condizione in cui l’insulina non è in grado di rimuovere in modo efficiente gli zuccheri dal flusso sanguigno.

Il risultato? Il consumo drasticamente ridotto di grassi e un aumento di livelli di zucchero nel sangue, porta a un maggior deposito di grasso.

Se devi perdere peso non è proprio una condizione ideale; e ancor peggio, l’ insulino-resistenza può spesso portare al diabete di tipo II e una serie di altri problemi di salute come ad esempio un aumento di rischio per il morbo di Alzheimer e altri disturbi cognitivi, invecchiamento precoce, malattie cardiache, e anche ictus.

Inoltre, l’alto livello di insulina mette il corpo in modalità “accumula-grassi”. Se vuoi perdere peso, è necessario mantenere i livelli di insulina sempre basse ed evitare il “picco glicemico”.

Come puoi fare tutto questo? Ecco 4 semplici trucchi:

1. aggiungere crusca e fibre ai pasti
2. consumare cibi che abbiano un basso indice glicemico
3. masticare molto a lungo (21 volte a boccone)
4. integrare l’alimentazione con acido lipoico

L’acido lipoico si trova essenzialmente in frattaglie di carni rosse, cardo mariano, spinaci; aiuta a stabilizzare i livelli di insulina e a far entrare il corpo in modalità “bruciagrassi”. Come spiega il dott. Guido Porcellini, il medico nutrizionista dei campioni olimpici, nel suo nuovo libro Detox in 5 step che puoi avere gratuitamente scaricandolo da www.integratorivincenti.com.

Una soluzione molto semplice ed efficace per tenere sotto controllo l’indice glicemico è assumere l’acido lipoico sotto forma di integratori.

Ma stai molto attento!

Gli integratori non sono tutti uguali. È assolutamente indispensabile che i principi attivi contenuti all’interno siano puri e di altissima qualità.

Verso la tua forma ideale!

Gloria Coach

Scopri di più per la tua salute…