I Pantaloni per la Moto: un Capo Imprescindibile

La moto è considerata un’attività da uomo e in quanto tale la parte dedicata all’estetica dell’abbigliamento, dei giubbetti, ma ancora di più dei pantaloni per la moto si sta sviluppando in maniera seria solo da poco tempo.

Si sa, la moto non è semplicemente un mezzo di trasporto, guidarne una non significa solo recarsi da un punto A ad un punto B, guidare una moto è un’esperienza che segna nel profondo. La moto è una filosofia di vita, è libertà, è evasione. Ma nonostante questo non bisogna dimenticarsi che come ogni attività anche la motocicletta ha bisogno del suo abbigliamento specifico.

 

I Pantaloni per la moto: Utili, ma anche Belli

Se da un lato la parte superiore del corpo è più facile da coprire, data la grande quantità di giubbetti  di ogni foggia e materiale, dalla pelle al jeans, al tessuto tecnico, con rinforzi o senza; per quando riguarda la parte inferiore la scelta è meno varia e si fa più fatica a trovare il tipo di pantaloni  desiderati, che facciano pendant con la parte superiore.

I pantaloni per la moto, inoltre, sono molto importanti e non vanno trascurati perché in caso di caduta riescono a proteggere sia dai tagli e dai graffi che non sono mai piacevoli, ma anche da fratture se equipaggiati con i giusti dispositivi capaci di attutirla.

I pantaloni per la moto però non devono essere soltanto utili, ma possono e devono essere anche belli. È per questo che si sta andando incontro a queste esigenze ampliando la gamma di prodotti già esistenti, con l’introduzione di materiali funzionali, resistenti ma soprattutto belli ed economici. È sicuramente capitato a tutti gli appassionati di moto di doversi procurare dei pantaloni da utilizzare in inverno per coprirsi dal vento e dalla pioggia ed essere costretti a spendere molto più di quanto si era preventivato.

 

Il Problema dei Motociclisti in Estate

Ma la gioia che dà la moto in estate anche nei brevi viaggi è imparagonabile e anche per questo periodo dell’anno è importante trovare l’abbigliamento adatto. La parte superiore può essere coperta anche da un semplice giubbetto di jeans, o nei giorni più caldi anche solo da una maglietta, senza quindi la necessità di avere un abbigliamento specifico, però la parte inferiore del corpo è più problematica. Ci si va a sedere sulla sella che rimane a contatto con l’aria e lo sporco per tutto il giorno ed è quindi importante indossare dei capi comodi, di un tessuto leggero, ma contemporaneamente resistente e soprattutto lavabili facilmente.