Quale zucchero usare per vivere al meglio






Come ben sappiamo, rinunciare allo zucchero e ai cibi dolci non è assolutamente facile. Spesso ci allettano torte, cioccolata, pasticcini o anche semplicemente il caffè dolcificato. Al giorno d’oggi possiamo fortunatamente evitare di dire completamente no allo zucchero essendoci in commercio molte tipologie meno nocive per la salute. Quello che comunemente chiamiamo zucchero bianco altro non è che saccarosio, pericoloso a causa dei numerosi processi chimici necessari per raffinarlo, ovvero dare una specifica consistenza colore e brillantezza (ad esempio per rendere lo zucchero perfettamente bianco viene usato un colorante, il blu oltremare, estratto dal catrame dunque cancerogeno). Quali possono essere perciò le alternative più salutari? Alimenti come miele, sciroppo di mele, succo di agave, succo di uva, melassa e la stevia. Quest’ultima è una pianta originaria del Sud America ed ha poteri edulcoranti molto maggiori del comune zucchero bianco. Viene venduta in diverse formati, dalle gocce liquide, alle compresse monodose. Può essere utilizzata tranquillamente dai diabetici e anche da chi ha problemi di carie dentali. Essendo molto concentrata non deve essere usata nel quantitativo dello zucchero e perciò risulta meno calorica. Personalmente ho provato la confezione acquistabile online nel sito Scen. A parere mio è molto buona e con un prezzo assolutamente competitivo. Oltretutto è una miscela dosata in modo tale che 1gr corrisponda esattamente a 1gr di zucchero. Non avrete problemi per le vostre ricette!