Come scrivere recensioni film: consigli pratici sui primi passi da compiere

scrivere un discorsoConvincere una persona a visionare una pellicola cinematografica è un atto sempre non facile, ciò a causa dei tanti elementi di presa da dover individuare all’interno della storia da vedere al cinema che magari non tutti conoscono. Un buon elemento di presa, divenuto un trend di successo sin dalle prime pellicole storiche all’interno di questo settore, è rappresentato dalle recensioni film propostesi nel tempo come delle vere e proprie anteprime capaci di fornire un’esaudiente visione oggettiva su cosa aspettarsi o meno dalle pellicola d’interesse, senza però conoscere in anticipo la trama ed i risvolti che soltanto attraverso la visione possono esser assaporati.

Sebbene sia possibile trovarne molteplici, in diversi stili, tramite internet e nonostante la lunga storia che questi testi vantano all’interno del settore cinematografico, uno degli aspetti poco analizzati ma di notevole interesse riguarda la realizzazione delle recensioni film. Come scrivere una recensione, è ad oggi uno dei quesiti più cercati all’interno della rete grazie alle forme di scrittura in libertà che permettono a chiunque di potersi cimentare all’interno di questo fantastico mondo, pur senza esperienza, mettendo alla prova le proprie capacità testuali e persino l’occhio critico, il tutto però a patto di conoscere da quali elementi partire, come strutturare il testo e come non farsi trasportare da valutazioni di carattere puramente soggettivo, andando così a compiere errori che pesano sullo scopo delle recensioni stesse

Pur non esistendo un vero e proprio catalogo del buon recensione di film da poter seguire, ad oggi esistono però dei consigli e di punti fermi ai quali potersi ispirare per cominciare a comprendere come scrivere recensioni film, ovviamente ricordandosi di fondere queste basilarità col proprio stile da individuare nel corso del tempo. Il primo passo riguarda la raccolta delle informazioni primarie del film da recensire, dettagli riguardanti i protagonisti alla base delle riprese, gli attori, le ambientazioni ed il genere, che possono aiutare a catalogare il lavoro che ci appresta a visionare all’interno di una specifica cerchia: è facile infatti rendersi conto come un film sentimentale non possa vantare i connotati di un film comico, dimostrando la perdita di linearità rispetto il genere, e così via per altri elementi.

Il secondo aspetto riguarda la visione, per scrivere correttamente le recensioni film questi vanno visionati in tutto e per tutto, spesso anche due volte al fine di cogliere dettagli magari sfuggiti nella prima visione (con l’occhio d’allenare nel corso del tempo per cogliere sempre più elementi). Durante la visione bisogna imparare a prendere appunti su qualsiasi dettaglio, dai costumi agli accenti degli attori, analizzando l’appropriatezza di quanto visionato rispetto vecchie versioni della medesima pellicola, la storia d’origine e persino l’ambientazione storica. I dettagli su colonne sonore, vestiti, qualità del racconto e tanto altro vengono analizzati in un secondo momento, potendo così osservare con occhio critico le modalità di ripresa e svolgimento del film stesso, scindendo gli aspetti del racconto dalle qualità pratiche di attori e registi.

A questo punto sarete pronti, avendo tutti gli elementi a portata di mano, per poter realizzare la vostra personale recensione in modo oggettivo, completo e davvero critico dimostrando, col tempo, magari di essere dei talenti in questo compito.