G Data | JOY Free Press

Crypt888: chi dorme non piglia “iscritti”

Utilizzare un ransomware per aumentare il numero di iscritti al proprio canale Youtube è una novità. Peccato che il ransomware stesso sia un capolavoro di pigrizia. Bochum (Germania) – L’obiettivo della maggior parte dei ransomware attualmente in circolazione è di fare molti soldi in poco tempo. Una recente analisi dei ricercatori G DATA mette in luce ...

MotoGP 2018: G DATA salvaguarda i dati di Ducati Corse per il terzo anno consecutivo

MotoGP 2018: G DATA salvaguarda i dati di Ducati Corse per il terzo anno consecutivo
G DATA firma la sicurezza IT di Ducati Corse per il Campionato Mondiale MotoGP 2018. Una conferma frutto dell’egregia collaborazione instauratasi tra la filiale italiana del vendor teutonico e la squadra di Borgo Panigale. Per il terzo anno consecutivo la tutela dei dati e dei server di pista e dei computer di gara della squadra ...

Passepartout umani: perché l’ingegneria sociale è un fattore di rischio da non sottovalutare

Oltre al crescente numero di minacce informatiche generalizzate i cybercriminali si avvalgono di tecniche mirate per manipolare gli impiegati e carpire i dati di accesso alla rete aziendale. Bochum (Germania) – Nel 2017 gli analisti G DATA hanno rilevato 16 nuovi campioni di malware al minuto. Se da un lato bisogna premunirsi contro i rischi legati ...

Add-on piratato di WordPress trasforma siti in dispenser di malware

Gli analisti G DATA analizzano una backdoor che viene diffusa con moderne tecniche SEO. Bochum (Germania) – Tra gli strumenti utilizzati nella creazione di siti web, WordPress è sicuramente uno dei CMS (content management system) più noti e impiegati. Le numerose estensioni disponibili permettono di creare pagine web facilmente pur non disponendo di buone capacità di ...

Un 2017 di fuoco: 343 nuovi malware per Android all’ora!

Con un totale di oltre tre milioni di nuovi malware per Android anche il 2017 ha mostrato il suo lato oscuro. Nel solo quarto trimestre del 2017 i G DATA Security Labs ne hanno rilevati 744.065, ossia 8225 nuovi file nocivi per i sistemi operativi Android al giorno. Nonostante si sia riscontrato un minimo calo ...

Sbarazzarsi delle vulnerabilità Meltdown e Spectre: ora possibile con lo scanner gratuito di G DATA

L’applicazione suggerisce agli internauti come proteggere i propri sistemi contro attacchi che sfruttano falle di sicurezza locali. Bochum (Germania) – Il produttore di sicurezza IT G DATA ha sviluppato e reso disponibile a titolo gratuito un’applicazione che verifica l’integrità del sistema rispetto alle vulnerabilità Meltdown e Spectre. In presenza di una delle due falle, lo scanner ...

SID 2018: più sicurezza su Internet

I consigli di G DATA per un utilizzo più sicuro dei social network e altre piattaforme online Bochum (Germania) – Nel mese di novembre dello scorso anno gli italiani hanno trascorso almeno due ore online nel giorno medio (dati Audiweb). I giovani in particolare dedicano molto del proprio tempo ai social network o utilizzando servizi di messaggistica ...
---