COSTA VOLA A LAHTI E PREPARA IL TRITTICO TRENTINO

COSTA VOLA A LAHTI E PREPARA IL TRITTICO TRENTINO

NORDIC SKI FIEMME NUOVAMENTE ALL’OPERA

 

Dal 13 al 15 gennaio CdM di combinata nordica in Val di Fiemme (TN)

Per Samuel Costa 5° e 6° posto a Lahti con un 2° posto nella frazione di salto

Tre giornate spettacolari fra lo Stadio del Salto di Predazzo ed il Centro del Fondo di Lago di Tesero

Il presidente Bruno Felicetti e tutto il comitato garantiranno nuovamente la massima efficienza

 

Dopo lo strepitoso successo del Tour de Ski che ha portato fra il Centro del Fondo di Lago di Tesero (TN) e l’Alpe Cermis circa 30.000 spettatori, il comitato Nordic Ski Fiemme e tutti i suoi volontari si sono spostati anche allo Stadio del Salto di Predazzo per realizzare il trittico di competizioni di Coppa del Mondo di combinata nordica, in scena dal 13 al 15 gennaio prossimi.

Lo scorso weekend, in Finlandia, si svolgevano due giornate di sfide che anticipavano l’appuntamento fiemmese, e l’azzurro Samuel Costa vi ha letteralmente “volato sopra”, ottenendo addirittura il secondo miglior tempo nella frazione di salto nella giornata di domenica. Sabato a Lahti il gardenese è invece riuscito ad ottenere il miglior risultato in carriera, piazzandosi al quinto posto assoluto dopo una altrettanto buona performance al trampolino, rimanendo poi nelle prime posizioni durante la frazione di fondo. L’azzurro è riuscito nell’impresa di mettersi alle spalle un atleta del calibro del norvegese Jarl Magnus Riiber, mentre Eric Frenzel con la vittoria ottenuta è tornato prepotentemente al comando della graduatoria di Coppa del Mondo, rispedendo al mittente le perplessità sulla sua probabile conquista di una quinta coppa di cristallo consecutiva. Dopo il tedesco si sono piazzati Hirvonen, Rydzek e Denifl, mentre nella seconda tappa di Lahti Costa ha raggiunto la sesta posizione, confermando inoltre la propria affinità con il trampolino finlandese. Il podio è stato invece interamente a tinte teutoniche, nell’ordine con Fabian Riessle, Eric Frenzel e Johannes Rydzek.

Ed ora nel corso del prossimo weekend gli atleti che sanno saltare e scattare sugli sci da fondo si presenteranno nella bella vallata trentina, per competere in alcune delle prove più accese della stagione. A Samuel Costa si aggiungeranno tutti gli altri azzurri supportati calorosamente dal pubblico trentino, presente anche con numerosi bambini che assisteranno ad uno dei loro sogni preferiti: vedere l’uomo volare.

I combinatisti salteranno già giovedì 12 gennaio (ore 19), con le prove di qualifica per l’individual gundersen del venerdì, e via a seguire con due individual gundersen ed una team sprint che infuocherà le squadre provenienti da tutto il mondo. Venerdì 13 gennaio il salto dall’HS 134 fiemmese si effettuerà alle ore 9.30, mentre alle ore 13.15 ci sarà la prova di sci di fondo. Sabato 14 gennaio balzi dal trampolino alle ore 10 ed a seguire Team Sprint di fondo alle ore 13.30. Domenica appuntamento conclusivo con il salto alle ore 10 ed ultima gundersen alle ore 13. Tutto è già stato predisposto dal comitato Nordic Ski Fiemme, con il Centro del Fondo di Lago di Tesero “reduce” dalle soddisfacenti fatiche del Tour de Ski, un comitato che nel weekend trentino riserverà inoltre l’iniziativa “Jump in the Breakfast”, offrendo croissant e cappuccino a tutti i presenti; sperando che la squadra azzurra possa regalare soddisfazioni magari con un balzo prodigioso di Samuel Costa, oppure con una delle consuete rimonte di Alessandro Pittin nelle frazioni di sci di fondo.

Queste le parole del presidente di Nordic Ski Fiemme, Bruno Felicetti, al termine dell’undicesima edizione del Tour de Ski: “Stiamo riuscendo ogni anno di più a dare l’accoglienza che il pubblico e gli atleti meritano, ma non è finita qui, ora ci spostiamo anche allo Stadio del Salto di Predazzo per la tre giorni di Coppa del Mondo di combinata nordica, realizzabile solamente grazie all’impegno di 800 volontari fra fondo, salto e combinata, i quali controllano e garantiscono tutti gli aspetti e servizi sempre con la massima qualità e competenza”.

Info: www.fiemmeworldcup.com